"Datemi subito i tranquillanti", giovane minaccia i medici a Nocera: bloccato

L'episodio si è verificato all'interno degli uffici del Dipartimento di Salute Mentale. Tempestivo l'intervento della Polizia che lo ha fermato nei pressi di Piazza del Corso

Momenti di tensione, ieri mattina, al Dipartimento di Salute Mentale a Nocera Inferiore, dove un ragazzo di 21 anni, già con precedenti alle spalle ed in evidente stato di agitazione, ha minacciato i medici presenti nella struttura chiedendo ripetutamente che gli consegnassero dei tranquillanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto

I camici bianchi si sono rifiutati e a quel punto il giovane, che pare soffra di problemi di salute, avrebbe cercato di aggredirli. Poi, alla vista delle forze dell’ordine, ha tentato la fuga. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia Municipale che, successivamente, hanno informato dell’accaduto anche la Polizia di Stato, che si è messa sulle tracce del 21enne, il quale è stato bloccato, successivamente, nei pressi di Piazza del Corso. Dopo l’identificazione, è stato trasferito al Centro di Igiene Mentale per essere sottoposto al trattamento sanitario obbligatorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Mondragone tra risse e feriti: alcuni bulgari in fuga verso il salernitano

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Siano grida al miracolo, la Madonna "appare" in chiesa: parla il sindaco

  • Paziente infetta dimessa dall'ospedale: blitz dei carabinieri a Polla

  • Svuotava le slot machine con il trucco del "pesciolino": arrestato 19enne salernitano

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

Torna su
SalernoToday è in caricamento