menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Diplomi "facili" nell'Agro, la prescrizione chiude il processo per 116 imputati

Scatta la prescrizione per il processo «Immaturi», concentrato su una serie di scuole che avrebbero consegnato il diploma a studenti che non avrebbero mai frequentato alcuna lezione, ma pagato regolarmente e la cui presenza era attestata con firme false

Scatta la prescrizione per il processo «Immaturi», concentrato su una serie di scuole che avrebbero consegnato il diploma a studenti che non avrebbero mai frequentato alcuna lezione, ma pagato regolarmente e la cui presenza era attestata da firme false. La sentenza ieri mattina, a firma del collegio del tribunale di Nocera Inferiore. Le accuse per 116 imputati, con diverse posizioni stralciate negli anni, erano accusati chi di associazione a delinquere, ma anche di falso.

L'indagine

L'inchiesta si concentrò su alcune scuole, presidenti, dirigenti e insegnanti, accusati di aver attestato fittiziamente le presenze ai tanti studenti, che invece puntualmente non frequentavano le lezioni. In questo modo, venivano attribuite attività didattiche in realtà mai eseguite, insieme a valutazioni di profitto e voti per prove scritte e orali mai sostenute. Con questo sistema, gli iscritti potevano sostenere l'esame di maturità e poi ottenere il diploma. Una tesi, quella della procura, che non potrà più essere riscontrata, in virtù della chiusura del processo per i tempi trascorsi dalla commissione del reato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Rischio zona rossa in Campania: si riunisce l'Unità di Crisi

  • Cronaca

    Colta da malore durante un funerale: muore donna a Pisciotta

  • Cronaca

    Dramma a Cava, uomo precipita dal balcone e muore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento