Matrimoni falsi tra italiani e marocchini per permesso di soggiorno: in 26 a processo

Tra gli imputati diverse persone residenti tra Nocera, Scafati e paesi del napoletano. A capo del sodalizio, una 50enne di Scafati e un uomo di nazionalità marocchina

Ventisei persone finiscono a processo, nell'Agro nocerino, per immigrazione clandestina. Per almeno tre, c'è l'accusa di associazione a delinquere. Secondo le accuse della Procura, concentrata dal 2011 in periodi successivi, gli imputati avrebbero organizzato e gestito matrimoni fittizi tra italiani e africani, per permettere a questi ultimi di essere regolarizzati in Italia, ottenendo il permesso di soggiorno, ed evitare l'espulsione

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'indagine

Tra gli imputati diverse persone residenti tra Nocera, Scafati e paesi del napoletano. A capo del sodalizio, una 50enne di Scafati e un uomo di nazionalità marocchina, che risulta irreperibile. Oltre venti le imputazioni mosse dalla Procura, che ha ottenuto giorni fa il rinvio a giudizio per tutti gli imputati. Per alcuni matrimoni, dai quali sarebbero poi stati ottenuti i certificati che ne provavano il rito, gli imputati avrebbero promesso corrispettivi in denaro che andavano dai 2 ai 300 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Grande attesa a Fisciano, apre il Parco Commerciale "Le Cinque Porte"

  • Il postino di "C'è Posta per Te" fa tappa a Padula: mistero sul destinatario della lettera

  • Allerta meteo in Campania, i sindaci salernitani chiudono le scuole: ecco i comuni

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento