Maxi truffa ai danni dell'Inps: la decisione del Riesame

L'attività investigativa era partita nel 2018

Maxi indagine su un giro di presunte truffe all'Inps, il Tribunale del Riesame ha liberato dagli arresti domiciliari 5 dei 6 principali indagati, annullando in toto l'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari firmata dal gip del tribunale di Nocera Inferiore, su richiesta della procura. L'unica misura cautelare in vigore resta per il consulente di Pagani, che aveva rinunciato a presentare ricorso. L'attività investigativa era partita nel 2018. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'indagine

L'ipotesi accusatoria riferiva di una serie di presunte truffe consumate ai danni dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale e dell’Agenzia delle Entrate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento