Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Nocera Inferiore, aggredisce i vicini di casa con un tubo di ferro: rischia il processo

Alla base di quell'aggressione pare ci fossero vecchie ruggini protratte nel tempo. Questioni condominiali, ora finite dinanzi all'autorità di un magistrato

Lite condominiale finisce davanti al giudice: il protagonista è un 42enne di Nocera Inferiore, che il 15 ottobre scorso, provocò danni ai suoi vicini di casa. Uno dei quali anche aggredito. L'uomo si recò dinanzi alla porta di casa delle persone offese brandendo un tubo di ferro tra le mani. Prima aggredì un uomo, provocandogli lesioni guaribili in sette giorni. Poi fece lo stesso con la moglie. Anche lei ne ebbe per sette giorni. Per questo è scattata l'accusa di lesioni. Ma l'uomo risponde anche di danneggiamento, perchè dopo aver spaccato tutti i vasi presenti sul pianerottolo, si recò nel garage dello stesso condominio, danneggiando auto, scooter ed un armadio metallico di proprietà del suo vicino di casa. Per questi fatti, la procura ha chiesto per il 42enne un decreto penale di condanna. In caso di opposizione, si andrà a processo. Alla base di quell'aggressione pare ci fossero vecchie ruggini protratte nel tempo. Questioni condominiali, ora finite dinanzi all'autorità di un magistrato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocera Inferiore, aggredisce i vicini di casa con un tubo di ferro: rischia il processo

SalernoToday è in caricamento