Nocera, irrompe in casa della moglie e la minaccia di morte: va in carcere

L'uomo aveva minacciato di morte la donna, dopo aver messo a soqquadro l'appartamento, riuscendo ad entrare all'interno dopo diversi tentativi

Tenta di entrare in casa della moglie, anche se il tribunale glielo aveva vietato, con apposito diiveto. E' finito in carcere per maltrattamenti e violazione della misura del divieto di allontanamento un 47enne di Nocera Inferiore, arrestato giorni dopo un'irruzione in casa della moglie. L'uomo aveva minacciato di morte la donna, dopo aver messo a soqquadro l'appartamento, riuscendo ad entrare all'interno dopo diversi tentativi. Tentativi protratti per diverse ore, fino all'arrivo dei due figli minori della coppia. A quel punto l'uomo, riuscendo a fare il suo ingresso in casa, aveva inveito contro la moglie, con la quale vi erano già problemi pregressi, che eran costati allo stesso delle precedenti misure custodiali. L'arrivo dei carabinieri era stato sollecitato da una telefonata della vittima. Poi l'arresto, eseguito in flagranza di reato, che non aveva fermato l'uomo dalle minacce rivolte alla moglie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento