rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Nocera Inferiore

Dimissioni azzardate e ricovero in ospedale non idoneo, prescrizione per 4 medici

Secondo l'accusa originaria, la morte dell'anziano fu dovuta al comportamento dei medici, accusati di imperizia, imprudenza e negligenza nella fase di assistenza al paziente, che aveva un problema con il pacemaker

Mancato ricovero dopo visita in ospedale per cambiare il pacemaker, poi una seconda visita con nuovo ricovero in altro ospedale, ritenuto non idoneo alle sue condizioni. Infine, il decesso. Scatta la prescrizione per quattro medici di Nocera Inferiore, imputati per la morte di un 85enne di Angri, deceduto a Scafati il 25 maggio del 2014. Solo un quinto medico ha rinunciato alla prescrizione. Per valutare le sue responsabilità, il tribunale ha nominato tre consulenti che stenderanno una perizia, valutando il nesso tra il decesso del paziente e la fase d'assistenza svolta dal medico. 

Le accuse

I fatti risalgono al 23 maggio 2014, quando l'uomo si recò in ospedale per cambiare il pacemaker. Tre medici che lo visitarono quel giorno erano accusati di aver disposto le dimissioni del paziente, dopo visita, senza richiedere un intervento di personale specializzato. Così come di non aver disposto il ricovero in un altro presidio, in ragione di una "situazione di sofferenza cardiaca" dovuta al cattivo funzionamento del pacemaker. Il 27 maggio l'uomo ritornò in ospedale, con il quadro clinico "gravemente compromesso" come dimostrato da esami che evidenziarono una problematica cardiaca, confermata dal cattivo funzionamento del pacemaker. I due medici, in quel caso, non richiesero una consulenza cardiologica, disponendo il trasferimento presso l'ospedale di Scafati, nel reparto di broncopneumologia. La struttura fu però ritenuta "non idonea" in ragione delle problematiche del paziente. L'85enne morì dopo qualche ora dal ricovero. Secondo l'accusa originaria, la morte dell'anziano fu dovuta al comportamento dei medici, accusati di imperizia, imprudenza e negligenza nella fase di assistenza al paziente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimissioni azzardate e ricovero in ospedale non idoneo, prescrizione per 4 medici

SalernoToday è in caricamento