rotate-mobile
Cronaca Nocera Inferiore

Attende due ore in ambulanza per l'esito del tampone: muore una suora, due indagati

I carabinieri stanno indagando per fare chiarezza dopo la denuncia presentate da due consorelle del Monastero di Sant’Anna di Nocera Inferiore

La Procura di Nocera Inferiore ha aperto un’inchiesta per fare luce sul decesso di Suor Raffaela Boffardi, che faceva parte della comunità religiosa del Monastero di Sant’Anna. Due persone sono state iscritte nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio colposo. 

Il dramma

La suora è deceduta martedì scorso dopo non essersi sentita bene. In particolare, è stata colta da una febbre improvvisa che è stata subito segnalata al medico di base, il quale, dopo la somministrazione dell’ossigeno, ha ritenuto opportuno di chiamare il 118. E così sul posto è giunta un’ambulanza che ha condotto la religiosa all’ospedale “Umberto I” dove – secondo la testimonianza di due consorelle – Suor Raffaella avrebbe atteso due ore all’esterno del pronto soccorso, sotto al sole in ambulanza, per conoscere l'esito del tampone Covid. Poi, nel successivo trasferimento in reparto, la donna sarebbe deceduta. Di qui, la denuncia ai carabinieri che ora stanno indagando per capire se la lunga attesa in ambulanza possa essere stata fatale per la suora. Lunedì sarà disposta l’autopsia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attende due ore in ambulanza per l'esito del tampone: muore una suora, due indagati

SalernoToday è in caricamento