Cronaca

"Caos movida" a Nocera Inferiore, in arrivo polizia e carabinieri in supporto da Napoli

Questa la promessa fatta al sindaco Manlio Torquato dal prefetto Francesco Russo, sollecitato di recente dopo gli ultimi e gravi episodi registrati nelle scorse settimane, nella città dell'Agro nocerino

Movida a Nocera Inferiore, in arrivo rinforzi e controlli durante il week end. Questa la promessa fatta al sindaco Manlio Torquato dal prefetto Francesco Russo, sollecitato di recente dopo gli ultimi e gravi episodi registrati nelle scorse settimane, nella città dell'Agro nocerino, con giovani impegnati a far baccano, a provocare risse e a disturbare l'ordine e la quiete pubblica

I rinforzi

Il territorio sarà così pattugliato e controllato da squadre speciali durante gli orari notturni. Il Comune farà la sua parte con l'impiego della polizia municipale, che collaborerà insieme alle unità di polizia e carabinieri che arriveranno da Napoli, così come già accaduto in passato. Una circostanza, questa, che meglio spiega come il problema della movida a Nocera Inferiore esista e vada tenuto sotto controllo, al di là di chi invece ritiene sia da circoscrivere ad episodi isolati. Torquato aveva fatto espressa richiesta di un maggiore controllo lo scorso 8 giugno, quando tra piazza del Corso e via Barbarulo, un gruppo di giovani aveva provocato disordini - compreso il pestaggio a danno di un minorenne - mentre centinaia di persone si raduvano all'esterno dei locali per trascorrere la serata. "Li arrestassero una volta per tutte", aveva sbottato il primo cittadino dal suo profilo Facebook. "Non possiamo trovarci sempre in queste situazioni. Chiedo misure esemplari per bande di delinquenti che bisogna sradicare definitivamente" 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Caos movida" a Nocera Inferiore, in arrivo polizia e carabinieri in supporto da Napoli

SalernoToday è in caricamento