Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Nocera Inferiore

Raid in pronto soccorso a Nocera, sono quattro le persone indagate

Tre i medici - di cui uno infermiere - aggrediti e rimasti feriti, uno di questi estraneo ai fatti, sceso in pronto soccorso per aiutare il collega che stava per essere colpito con una sedia da terra

Sono quattro le persone indagate e denunciate a piede libero, con accuse di interruzione di pubblico servizio e minacce a pubblico ufficiale, che due giorni fa, hanno creato caos e disordine al pronto soccorso di Nocera Inferiore. Tra di loro c'è anche il paziente, che avrebbe partecipato all'aggressione. Tre i medici - di cui uno infermiere - aggrediti e rimasti feriti, uno di questi estraneo ai fatti, sceso in pronto soccorso per aiutare il collega che stava per essere colpito con una sedia da terra.

La visita

L'indagine

Il lavoro investigativo è stato condotto dai carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore. Stando alle ricostruzioni, almeno in tre - provenienti da Somma Vesuviana - non sarebbero stati soddisfatti delle cure prestate ad un loro congiunto, ricoverato dall'altro ieri. Pare che il catere applicato al paziente fosse posizionato male e questo avrebbe provocato dei leggeri bruciori. A spazientire i tre sarebbe stata anche l'attesa - ma il loro caso era classificato come codice verde - al punto da scatenare la propria rabbia nei confronti di persone e cose. Dopo l'ennesimo invito ad attendere, i tre avrebbero cominciato a sfasciare scrivanie, oggetti e computer. La direzione sanitaria è stata costretta a chiudere per alcune ore il pronto soccorso, per ripristinare postazioni e pulire i locali. A terra c'erano tracce di urina e sangue. I quattro denunciati sono stati poi condotti in caserma e interrogati fino a tarda sera dai carabinieri. L'episodio è stato condannato dalle sigle sindacali e dalla politica, che ha ricordato come il presidio soffra in termini di carenza di personale. Episodi di questo tipo, tuttavia, non sono nuovi al presidio di Nocera, che da anni rappresenta l'ospedale di riferimento di tutto l'Agro nocerino, di parte della Valle dell'Irno e del napoletano. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid in pronto soccorso a Nocera, sono quattro le persone indagate

SalernoToday è in caricamento