rotate-mobile
Cronaca Nocera Inferiore

Lavori di potenziamento all'ospedale di Nocera, pronti 48 milioni di euro

Giorni fa un primo incontro tra i tecnici dell’Asl Salerno e il Comune

Una palazzina di quattro piani per accogliere ambulatori ed altri reparti specialistici. Comincia a essere immaginata la rivoluzione all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, con il potenziamento della struttura, tanto invocato, grazie ai 48 milioni di euro legati al piano straordinario della Regione Campania e finanziato, in parte, con 27 milioni di euro di fondi del Pnrr.

I dettagli

Giorni fa un primo incontro tra i tecnici dell’Asl Salerno e il Comune di Nocera Inferiore. La nuova palazzina sorgerà nello spazio dell’attuale parcheggio. «Un investimento senza precedenti», dice il sindaco Paolo De Maio. I 48 milioni di euro saranno suddivisi in tre tranche: 26,7 milioni di euro serviranno a finanziare l’adeguamento sismico, 13,3 milioni di euro occorreranno per la realizzazione dell’edificio di quattro piani, altri 8 milioni di euro saranno per l’adeguamento degli impianti e la riqualificazione del Pronto soccorso. «Sono interventi importanti che cambieranno il volto del nostro Umberto I. Resta, inoltre, il piano di riqualificazione e adeguamento del Pronto soccorso, che consentirà di dare respiro all’unità di emergenza che accoglie richieste sempre più grandi non solo dall’Agro ma anche dal basso napoletano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori di potenziamento all'ospedale di Nocera, pronti 48 milioni di euro

SalernoToday è in caricamento