Aggredì cancelliere devastandogli l'ufficio: condannato a 18 mesi

L'uomo è stato condannato due giorni fa con sentenza ad un anno e sei mesi dal giudice monocratico di Nocera Inferiore. L'episodio lo scorso ottobre, con l'aggressione ad un dipendente per avere chiarimenti su una pratica fallimentare

Prese a pugni un dipendente della sezione fallimentare del tribunale di Nocera Inferiore: è arrivata la condanna per P.A., 49enne di Pagani. Il giudice monocratico ha disposto per lui una sentenza di 1 anno e 6 mesi di reclusione in primo grado, per quanto commesso il 28 ottobre scorso. L’uomo si era diretto negli uffici di via Falcone per ottenere informazioni sullo sblocco di una procedura fallimentare, a sua volta legata ad un contesto maturato in ambito familiare. A. pare avesse già più volte effettuato solleciti a riguardo, ma quando il dipendente gli aveva fatto notare che si trovava fuori dall’orario di ricevimento, l’uomo non ci avrebbe visto più. Tentando di parlare con il giudice, aveva provato ad entrare in un altro ufficio. Fu allora che il dipendente gli si parò davanti, scatenando la reazione violenta del 49enne. Il funzionario fu preso a pugni sulla spalla, non prima di aver rovesciato un armadio, carte e fascicoli, danneggiando anche una porta. Poi andò via. La polizia lo arrestò qualche ora dopo, in casa sua, dopo averlo identificato. Quando fu liberato, tornò nuovamente presso la sezione civile del tribunale, chiedendo di parlare con il giudice. E violando di fatto la misura che gli era stata prescritta dal magistrato dopo l’arresto, l’obbligo di dimora nel comune di Pagani. La condanna in primo grado era circoscritta al primo episodio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento