rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Nocera Inferiore

Nocera Inferiore, rifiuta le cure e picchia medici e pazienti: sarà processato

L'imputato è a sua volta un paziente, denunciato per due episodi di violenza consumati alla fine del 2013, presso l'ospedale Umberto I. In un caso si sottrasse ad una visita, poi interruppe la fase di assistenza aggredendo il personale

Non voleva sottoporsi a visita medica e aggredì tutto il personale medico presente. Sarà processato per violenza e minaccia a pubblico ufficiale, oltre che per interruzione di pubblico servizio, un 45enne di Battipaglia, per fatti commesi all'ospedale Umberto I. Due gli episodi che gli contesta la procura, che lo ha citato a giudizio, entrambi consumati alla fine del 2013. Nel primo caso, per sottrarsi ad una visita di controllo, diede in escandescenza sollevando la scrivania durante un colloquio con i sanitari. Provocò una ferita all'addome di un medico, per poi colpire un infermiere al volto con un pugno. Nel secondo, invece, avrebbe turbato la regolarità del servizio di assistenza ai pazienti ricoverti presso il reparto di Psichiatria, aggredendo non solo questi ultimi, ma anche medici e infermieri. L'uomo, denunciato a piede libero, era lui stesso un paziente in cura presso un centro Rems, che altri non sono che i nuovi ospedali psichiatrici. Il 45enne è atteso nei prossimi giorni dalla prima udienza del processo a suo carico 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocera Inferiore, rifiuta le cure e picchia medici e pazienti: sarà processato

SalernoToday è in caricamento