Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Nocera Inferiore, sindaci citati dalla Corte dei Conti sul Piano di Zona

La Corte dei Conti cita in giudizio diversi amministratori dell'Agro nocerino per la nomina dell'ex coordinatore del Piano di Zona, Pasquale Prudenzano. Per i giudici, la sua nomina produsse un danno erariale

La Corte dei Conti cita in giudizio diversi amministratori dell'Agro nocerino per la nomina dell'ex coordinatore del Piano di Zona, Pasquale Prudenzano. Per i giudici, la sua nomina produsse un danno erariale. Sul caso anche la Procura di Nocera Inferiore aveva avviato un'indagine, con l'accusa di abuso d'ufficio per sindaci e funzionari di quello che allora era l'S1, oggi diviso in tre coordinamenti. Il danno calcolato dalla Corte dei Conti è stato quantificato in più di 28mila euro. Ne dovranno rispondere l'ex sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti, l'ex assessore alle politiche sociali di Sarno, Sebastiano Odierna, l'attuale sindaco di Sant'Egidio, Nunzio Carpentieri, il sindaco di San Marzano sul Sarno, Cosimo Annunziata, l'ex assessore di Castel San Giorgio, Raffaele Sellitto, l'ex consigliere comunale di Roccapiemonte, Assunta Torino e la segretaria che verbalizzò il contenuto di quell'assemblea nella quale fu nominato Prudenzano, Immacolata Di Saia. 

A quest'ultima viene contestato di non aver fatto presente agli amministratori la illegittimità di quella nomina, mentre sindaci, ex ed assessori di non aver verificato tutti i requisiti del professionista. L'incarico fu svolto dal 23 febbraio 2017 al 7 novembre dello stesso anno. La nomina di Prudenzano scatenò diverse polemiche, come al comune di Angri, che presentò denuncia attraverso una candidata che si era presentata per il medesimo ruolo. La stessa, da interna all'Ambito S1, avrebbe invece avuto i requisiti per poter ricoprire quel ruolo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocera Inferiore, sindaci citati dalla Corte dei Conti sul Piano di Zona

SalernoToday è in caricamento