rotate-mobile
Cronaca Nocera Inferiore

Nocera Inferiore, picchia "esageratamente" il figlio: denunciata

La donna è stata notata da un carabiniere libero dal servizio mentre "malmenava esageratamente" un bambino di circa tre anni in strada. E' stata denunciata all'autorità giudiziaria

Una madre troppo "manesca" è stata denunciata alla procura della Repubblica dai carabinieri con l'accusa di abuso dei mezzi di correzione nei confronti di minore. A renderlo noto il reparto territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del tenente colonnello Gianfilippo Simoniello. Protagonista della vicenda una donna di 39 anni che, a Nocera Inferiore, è stata notata da un carabiniere della locale stazione, libero dal servizio, mentre "malmenava" il figlio.

Nel dettaglio, il militare ha notato la donna "che, sul marciapiede, ripetutamente strattonava un bambino di poco più di tre anni, facendolo urtare violentemente contro un muro, nonché malmenandolo con schiaffi al volto e sul muso con il dorso della mano, in maniera ritenuta esagerata, umiliante e per nulla funzionale ad un messaggio di correzione". Il carabiniere ha quindi fermato la donna ed ha inoltre segnalato l'accaduto alla procura dei minori e ai servizi sociali.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocera Inferiore, picchia "esageratamente" il figlio: denunciata

SalernoToday è in caricamento