Due auto carbonizzate a Piedimonte: una appartiene ad un uomo con precedenti

Il misterioso doppio incendio che ha distrutto due auto parcheggiate in via Cupa del Serio è al centro di un'indagine della polizia di stato. Non si escludono piste, seppur le fiamme pare siano divampate per cause accidentali

Due auto vanno a fuoco nel quartiere di Piedimonte. Sul caso indaga la polizia di stato. Una delle due risultava nelle disponibilità di una persona con precedenti penali. L’episodio risale alla notte tra il 10 e l’11 maggio, nel popoloso quartiere nocerino. A bruciare completamente due automobili, una Fiat Punto e un’Audi A3, distrutte dalle fiamme divampate nelle ore notturne. La zona di riferimento è via Cupa del Serio, al centro delle palazzine popolari. A lanciare l’allarme diversi residenti, svegliati nel cuore della notte dal fumo e dallo scoppio delle parti meccaniche dei due mezzi in sosta, insieme ad altre automobili. Sul posto sono giunti in contemporanea i vigili del fuoco del distaccamento di via Napoli, i carabinieri del reparto territoriale e gli agenti del commissariato di polizia di stato agli ordini del vice questore Giuseppina Sessa. I caschi rossi hanno impiegato diversi minuti per placare le fiamme, ma nulla è stato possibile fare per salvare le due automobili, finite carbonizzate dopo le operazioni di spegnimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull’episodio sta indagando la polizia di stato, che al momento non esclude alcuna ipotesi. A sollevare dubbi sulla dinamica, la proprietà di una delle due auto, riconducibile ad un uomo già coinvolto in diverse indagine della Procura di Nocera Inferiore. Da un primo controllo effettuato invece dai vigili del fuoco, non è ancora stato possibile individuare le tracce di un eventuale dolo. Nei paraggi ci sarebbe anche un piccolo deposito di plastica bruciata, ma le ipotesi al vaglio della polizia sono diverse, nonostante in apparenza l’incendio pare sia dovuto a cause accidentali. Solo due le auto finite distrutte, nonostante la presenza di almeno un’altra decina di macchine parcheggiate vicino. Lo stesso luogo interessato dall’evento, il quartiere Piedimonte, tiene in allerta gli inquirenti. La zona per anni è stata al centro di indagini per lo spaccio di droga, come anche di recente. Circostanza che al momento non fa sbilanciare la polizia, impegnata a chiarire la dinamica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Regionali 2020, plebiscito per De Luca in Campania: i risultati definitivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento