Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

La Procura di Nocera Inferiore e la Corte dei Conti insieme nelle indagini

Firmato un protocollo per coordinare il lavoro investigativo sin dalla fase preliminare. Dopo la promessa del nuovo procuratore Antonio Centore di attaccare i patrimoni, ora l'atto che porterà i due uffici inquirenti a collaborare

La Procura di Nocera Inferiore e la Corte dei Conti sottoscrivono un protocollo per un potenziamento a 360 gradi delle indagini. L’accordo operativo è stato firmato ieri mattina e prevede collaborazione e coordinamento tra gli uffici inquirenti fin dall’avvio della fase delle indagini preliminari e non solo, così come è attualmente, in occasione dell’esercizio dell’azione penale. In tal modo, verifiche ed accertamenti saranno compiuti sin dall’instaurazione del procedimento, tenendo presenti gli interessi di entrambi gli uffici. Saranno verificate le responsabilità di tipo penali dei soggetti coinvolti e i casi di possibile danno erariale. Dalla Procura, aggiungono, fanno sapere che anche l’utilizzo della polizia giudiziaria e dei consulenti tecnici avverrà attraverso un’attività preliminare di coordinamento, in modo da indirizzare ogni verifica in base ai settori di pertinenza di entrambi gli uffici. «Attraverso la realizzazione di un’ampia attività di coordinamento - si legge in una nota - le due Procure assicureranno con maggiore efficienza il pieno rispetto del principio di legalità nell’azione istituzionale, con gli obiettivi dell’effettività della tutela della giurisdizione da conseguire anche attraverso una sinergia dei mezzi istruttori e processuali». Sarà inoltre prevista, a cadenza annuale, l’effettuazione di una serie di incontri di coordinamento tra i magistrati della procura e della Corte dei Conti, insieme ai rappresentanti delle forze di polizia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Procura di Nocera Inferiore e la Corte dei Conti insieme nelle indagini

SalernoToday è in caricamento