menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La foto della scalinata

La foto della scalinata

Nocera, bottiglie abbandonate sulla scalinata del convento: l'ira di Torquato

Il sindaco chiama le forze dell'ordine: "Non mi sarei aspettato cambiamenti improvvisi nella mentalità (pessima) di chi finito o quasi il lockdown è tornato a dare il peggio di sé"

Linea dura contro gli incivili a Nocera Inferiore. Questa mattina il sindaco Manlio Torquato ha chiesto alle forze dell’ordine (polizia e carabinieri) di svolgere controlli a sorpresa e mirati in orario tardo serale in alcune zone della città, “lasciate all'incuria e al raggruppamento scriteriato di chi beve e deturpa i nostri luoghi abbandonando bottiglie e sporcizia”.

La denuncia

Il primo cittadino pubblica una delle immagini delle scalinate del convento di Sant’Antonio piene di rifiuti e soprattutto di bottiglie di vetro abbandonate. “Sono emblematiche, una indecenza”. Poi tuona: “Non mi sarei aspettato cambiamenti improvvisi nella mentalità (pessima) di chi finito o quasi il lockdown è tornato a dare il peggio di sé. Ma mi aspetto che chi è preposto a controllare lo faccia con azioni mirate e radicali. Fino alla denuncia e se possibile al fermo di polizia.  Non è solo un problema di Covid, di ordinanze e di prevenzione (violate). Ma di sicurezza e civiltà. Senza l'aiuto e l'intervento delle Forze dell'ordine nessuna amministrazione potrà risolvere questa schifezza” conclude Torquato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento