La maxi rissa di sabato a Nocera scoppiata per una mano sul sedere: 11 denunciati

I carabinieri hanno individuato gli otto partecipanti alla rissa verificatasi nella galleria che collega Piazza del Corso con Via Barbarulo, tra i quali due 17enni armati di mazze da baseball, entrambe sottoposte a sequestro

Sono undici le persone denunciate per la rissa scoppiata, nella notte di domenica 9 giugno, a Nocera Inferiore. Dopo aver visionato i filmati acquisiti dagli impianti di videosorveglianza della zona ed ascoltato la testimonianza di alcuni testimoni, i carabinieri hanno individuato gli otto partecipanti alla rissa verificatasi nella galleria che collega Piazza del Corso con Via Barbarulo, tra i quali due 17enni armati di mazze da baseball, entrambe sottoposte a sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto

Gli inquirenti, inoltre, hanno scoperto che la violenta colluttazione era scoppiata perché un 25enne, deferito all’Autorità Giudiziaria, aveva palpeggiato una minore scatenando la reazione degli amici che ha provocato lo scontro violento tra due gruppi di giovani.  Infine, i militari dell’Arma hanno denunciato per favoreggiamento due persone, legate ad entrambi i gruppi, che avevano reso dichiarazioni false per tentare di coprire i rispettivi compagni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • Caso sospetto di Covid-19: chiuso temporaneamente il Pronto Soccorso a Nocera

  • Sparatoria ad Angri, ferito un imprenditore: a novembre un attentato alla sua azienda

Torna su
SalernoToday è in caricamento