menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nocera Inferiore, la sede dell'Inail diventerà un'Agenzia: soddisfatto Iannuzzi

Il sottosegratario Bellanova ha rassicurato il deputato salernitano del Pd sul futuro della struttura che garantisce un servizio di assista a 300 mila persone

“La sede dell’Inail di Nocera Inferiore non sarà soppressa bensì trasformata in Agenzia”. Lo annuncia il sottosegretario al lavoro Teresa Bellanova rispondendo ad un’interrogazione sull’argomento sottoposta dal deputato salernitano del Pd Tino Iannuzzi. Il chiarimento è arrivato a margine di una riunione della XI Commissione Lavoro della Camera dei Deputati.“L’agenzia - ha spiegato Bellanova – dovrà garantire in quel Comune per gli utenti un punto di accesso adeguato alle specificità ed alle esigenze della popolazione complessiva del territorio di riferimento”. A tal fine “sarà dotata di un presidio medico che continuerà ad assicurare, senza soluzione di continuità, la prossimità del servizio sanitario volto a tutelare i lavoratori infortunati e tecnopatici”.

Iannuzzi, nella successiva replica, ha valutato positivamente l’esclusione della chiusura della sede nocerina dell’Inail e che, quindi, “deve continuare nelle sue attività”. Il parlamentare democratico ha preso atto della ipotizzata trasformazione in Agenzia, che - ha ribadito - "dovrà assicurare un volume adeguato e compiuto di prestazioni e di attività al servizio di un bacino di popolazione rilevante, come quello dell’intero Agro Sarnese-Nocerino, che supera i 300 mila abitanti. Un bacino così esteso, nel quale sono presenti tante persone in condizioni di grave disagio fisico e di salute, che, quindi, non possono essere costrette a considerevoli spostamenti per di più in un territorio  con innegabili e pesanti problemi per la situazione critica del Trasporto pubblico. Pertanto - ha concluso Iannuzzi -  continuerò a seguire la vicenda,  incalzando l’Inail ed il Ministero affinché l’Agenzia di Nocera Inferiore eroghi prestazioni adeguate ed indispensabili per i cittadini del vasto e popoloso territorio dell’Agro Sarnese-Nocerino”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento