menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Soldi falsi spesi tra l'Agro nocerino e la Valle dell'Irno: in 3 a giudizio

Secondo le accuse, i tre avrebbero compiuto singoli tentativi di smercio, alcuni riusciti e altri scoperti, per disfarsi di banconote false

Saranno processati in tre, con l'accusa di aver speso banconote false in alcuni negozi dell'Agro nocerino e della Valle dell'Irno. Una coppia di Napoli, di 40 e 29 anni, più una giovane 29enne dell'Agro, chiamati a rispondere delle singole contestazioni davanti al giudice del Tribunale di Nocera Inferiore. In particolare, i tre avrebbero compiuto singoli tentativi di smercio, alcuni riusciti e altri scoperti, per disfarsi di banconote false.

Gli episodi

La giovane dell'Agro risponde di spendita di banconote false da 50 euro a Nocera Inferiore, in una farmacia, e di un caso di furto, con circa 500 euro prelevate da un registratore di cassa all’interno di un negozio specializzato nella vendita al dettaglio di vini. I fatti contestati riportano blitz con finti acquisti portati avanti solo per adoperare le banconote “contraffatte”. I fatti risalgono al 2014. Lo stesso avrebbero fatto gli altri due, tra Mercato San Severino e Castel San Giorgio, fino a quando le vittime non sporsero denuncia portando i carabinieri a ricostruire gli episodi e poi, a denunciare i tre a piede libero. Ora li attende il processo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento