Spaccio di coca e crack a Nocera, in sei condannati per vendita di stupefacenti

Le prime attività dei carabinieri del reparto territoriale erano partite a gennaio 2019, dopo l'arresto di un 53enne trovato in possesso di 140 grammi di cocaina e di circa 48mila euro in contanti

Si chiude l'indagine su un giro di droga, con sei condanne, condotta dalla Procura di Nocera Inferiore tra il 2018 e il 2019 a Nocera Inferiore. Il lavoro dei carabinieri aveva portato a scoprire un notevole spaccio spaccio di cocaina e crack, nella gestione di persone, note e non, residenti a Nocera Inferiore. . Al termine del rito abbreviato, il gup Gustavo Danise, ha condannato a 4 anni e 4 mesi N.M. ; 4 anni per L.V. 1 anno e 1 mese per B.P.; 2 anni di reclusione per C.C.; quattro mesi per G.P.B. e quattro mesi di reclusione per F.G. Per gli ultimi tre, la pena sarà sospesa. Nella stessa inchiesta è stato assolto G.P. perchè il fatto non sussiste. Stessa sentenza di assoluzione anche per M.C. e F.G., imputati per una presunta estorsione nei riguardi proprio di uno degli imputati

Le accuse

Le prime attività dei carabinieri del reparto territoriale erano partite a gennaio 2019, dopo l'arresto di un 53enne trovato in possesso di 140 grammi di cocaina e di circa 48mila euro in contanti. Da lì, le intercettazioni e diversi servizi di appostamento, avevano poi fatto emergere un vasto giro di spaccio, con molti dei clienti individuati in insospettabili professionisti della città di Nocera Inferiore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

  • Natale 2020, approvato il Dpcm: ecco le regole per spostamenti, negozi e scuole

Torna su
SalernoToday è in caricamento