Cronaca

Piazze di spaccio di Nocera gestite da giovani pusher: scattano le condanne

Sei i nocerini giudicati e coinvolti, un anno fa, in un’indagine che sgominò un gruppo impegnato a spacciare grosse quantità di droga tra Nocera e Pagani

Piazze di spaccio gestite da baby pusher: scattano condanne per un totale di quasi 14 anni di carcere. Sei i nocerini giudicati e coinvolti, un anno fa, in un’indagine che sgominò un gruppo impegnato a spacciare grosse quantità di droga tra Nocera e Pagani. Le condanne in abbreviato portano la firma del gup Gustavo Danise: La Procura aveva chiesto per tutti 10 anni di carcere. Almeno trenta gli episodi di spaccio al vaglio del giudice, tra possesso di cocaina e marijuana. Un vuoto criminale che sarebbe stato colmato da un gruppo di ragazzi giovanissimi, quasi tutti ventenni, per controllare il giro della droga dopo gli arresti effettuati dall’Antimafia tempo prima. Gli stessi sono attesi ora da un nuovo processo, stavolta con un’accusa ben più grave, quella di associazione finalizzata allo spaccio di stupefacenti. L’indagine nacque dall’ascolto di alcune intercettazioni ambientali, nelle quali emerse la rivalità con un altro gruppo, insieme ai profili di tutti gli indagati, anch’essi di giovane età, che si contendevano le piazze e i prezzi delle sostanze da spacciare

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazze di spaccio di Nocera gestite da giovani pusher: scattano le condanne

SalernoToday è in caricamento