rotate-mobile
Cronaca Nocera Inferiore

Nocera, messaggi minatori alla ex che lo aveva lasciato: 47enne nei guai

Al termine della fase conclusiva delle indagini l’indagato si appresta a ricevere la richiesta di rinvio a giudizio

Una serie di scritte e manifesti per coprire di ridicolo la sua ex, offendendola per averlo lasciato, è al centro dell’inchiesta arrivata alla fase conclusiva per un 47enne nocerino, che aveva tappezzato le vicinanze di casa della sua vittima, con l’accusa di stalking contestata dalla Procura di Nocera Inferiore. I manifesti, affissi a più riprese con scritte, erano solo una parte del comportamento persecutorio messo in atto dall’indagato, il quale dal 3 agosto 2019 avrebbe reso impossibile la vita della sua ex.

Le accuse

La "colpa" della donna era di aver chiuso la relazione sentimentale. Stando alla denuncia, l'uomo l'avrebbe seguita sotto casa, pedinandola a piedi e in macchina lungo i percorsi da lei fatti abitualmente, nei luoghi frequentati, per poi telefonarle più volte, inviandole da diverse utenze telefoniche, tramite la messaggistica Whatsapp messaggi e foto che li ritraevano insieme, per convincerla a ritornare insieme. La vicenda giudiziaria, con tanto di approfondimenti svolti dai carabinieri, è finita all’attenzione dell’autorità giudiziaria. Agli atti dell’ufficio del pm della Procura sono finiti i messaggi inviati e i testi dei manifesti. Al termine della fase conclusiva delle indagini l’indagato si appresta a ricevere la richiesta di rinvio a giudizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocera, messaggi minatori alla ex che lo aveva lasciato: 47enne nei guai

SalernoToday è in caricamento