menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notifica atti per chiusure indagini via pec, accordo tra avvocati e Procura a Nocera

La riunione, di due giorni fa, ha portato alla firma di un protocollo d'intesa per l'invio degli avvisi di conclusione indagine per via telematica

Il Consiglio dell'Ordine degli avvocati e la Camera Penale incontrano il procuratore Antonio Centore. La riunione, di due giorni fa, ha portato alla firma di un protocollo d'intesa per l'invio degli avvisi di conclusione indagine per via telematica. L'incontro ha affrontato anche altri temi, di natura esclusivamente tecnica, sul quale si studiano possibili soluzioni

L'iter

L'atto giudiziario, secondo quanto prescritto dall'articolo 415 bis, potrà essere inoltrato via pec ai legali in rappresentanza delle parti interessate, aggirando un ostacolo così allo smaltimento delle procedure burocratiche. Da giorni, tuttavia, sono aumentate le udienze, con la cancellazione dell'obbligo di prenotazione per accedere agli uffici del tribunale. Questo, anche dopo un nuovo decreto del presidente Sergio Robustella, che nei giorni scorsi ha di fatto ripristinato in parte le condizioni per l'accesso al palazzo di giustizia, che segue il miglioramento delle condizioni sanitarie in tempi di Covid-19. Resta ancora escluso il pubblico, così come l'obbligo di mascherina all'interno. E ancora, restano le misure di sicurezza in vigore, i percorsi interni delimitati e il distanziamento sociale. L'apertura del presidente era arrivata dopo un confronto lungo tra avvocati e vertici del tribunale, oltre che della sezione penale e Procura, per abbattere anche il lavoro a distanza in favore di un ritorno a pieno regime. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento