rotate-mobile
Cronaca Nocera Inferiore

Emergenza Covid, nuove restrizioni alle udienze al tribunale di Nocera

L’aumento dei contagi al Covid-19 e la proroga dello stato di emergenza fino al 31 marzo prossimo, hanno spinto il presidente del Tribunale a prendere nuovi provvedimenti

Nuove regole anti contagio al Tribunale di Nocera Inferiore rafforzate. Sullo sfondo la sicurezza per lo svolgimento delle udienze e l’accesso in cancelleria. Il presidente Sergio Antonio Robustella ha firmato, giorni fa, un nuovo decreto. 

I provvedimenti

L’aumento dei contagi al Covid-19 e la proroga dello stato di emergenza fino al 31 marzo prossimo, hanno spinto il presidente del Tribunale a prendere nuovi provvedimenti. Il decreto dispone il rispetto delle fasce orarie per evitare assembramenti, nonché evitare grossi carichi di udienza e di agevolare la trattazione scritta dove possibile nei procedimenti civili. Inoltre, resta il limite per gli accessi al tribunale. “A parte l’utenza impegnata in udienza, il limite massimo di ingressi in contemporanea è di 30 persone. Negli uffici del Giudice di Pace del circondario, invece, è stato previsto il limite di presenze in contemporanea di 5 persone. Saranno inoltre celebrate un massimo di 25 udienze dinanzi al giudice monocratico e per i soli procedimenti prossimi alla prescrizione, provenienti da rinvio per la sola discussione, con imputati detenuti o sottoposti ad altre misure cautelari coercitive, per incidenti d'esecuzione e per reati da “Codice Rosso”. Le udienze del Gip e del Gup, invece, sono contingentate ad un massimo di 15 procedimenti. Infine, per quanto riguarda il Giudice di Pace, è stato disposto che il front-office al pubblico resterà aperto fino alle 11 anziché fino alle 12:30, a causa delle poche unità che sono in servizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Covid, nuove restrizioni alle udienze al tribunale di Nocera

SalernoToday è in caricamento