menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nocera Inferiore, le nuove regole in Tribunale: resta il nodo dei processi da remoto

Il provvedimento, in vigore già da ieri, è firmato dal presidente Robustella, con l’obiettivo di assicurare il rispetto della legge e tutelare la salute pubblica

«Solo attività indifferibili fino alla fine dello stato d’emergenza epidemiologica»: con la “Fase 2 cambiano le attività giudiziarie nel Palazzo di giustizia a Nocera Inferiore e nelle sedi dei Giudici di Pace a Cava de’ Tirreni, Sarno e Mercato San Severino. Il provvedimento, in vigore già da ieri, è firmato dal presidente Sergio Robustella, con l’obiettivo di assicurare il rispetto della legge e tutelare la salute pubblica, secondo una «limitazione del personale negli uffici per assicurare le attività che richiedono necessariamente la presenza sul luogo di lavoro».

Cosa cambia

Il rischio contagio in Campania rende necessario un’impostazione del lavoro fino al prossimo 31 luglio col rafforzamento della sicurezza sanitaria, l’adozione di modalità di lavoro agile in assenza di sospensione dei termini processuali, l’accumulo di arretrati e necessaria ripresa delle attività per avvocati, commercialisti, parti private. Resta il distanziamento sociale, riducendo le presenze al massimo, con processi da remoto. Si eviteranno stazionamenti con l’introduzione di percorsi obbligati, rilevazione temperatura corporea all’ingresso, con richiesta di analisi sierologiche e tamponi per il personale: aumenterà in maniera costante la sanificazione e l’igienizzazione dei locali, con barriere in plexiglass, uso di guanti e mascherine.

Le udienze

Le direttive per i processi prevedono la programmazione delle attività per fasce orarie e nei limiti dei soggetti indispensabili in aula, procedendo a porte chiuse. Fino al 31 luglio l’attività aumenterà gradualmente, data la mancata sospensione dei termini processuali, con maggiore presenza rispetto al periodo marzo-aprile 2020. «Il moderato incremento delle presenze è misura che garantisce di più i dipendenti presenti in ufficio, per diluire maggiormente i contatti personali e le attività che dovranno essere effettuati, non essendo ipotizzabile la sola alternativa telematica da remoto per ogni funzione dell’ufficio». In aula, si svolgeranno «non più di dieci cause, con distanza di 15 minuti e trattazione scritta», per la sezione civile, con incremento del numero di udienze a giugno in caso di buona risposta. Per il Tribunale del lavoro, ci saranno 12 cause al giorno, con precedenza per le urgenze e le cause di più antica iscrizione. Il settore volontaria giurisdizione e tutela, invece, riguarderà le istanze urgenti, con valutazione del magistrato assegnatario, con attenta considerazione per regolamentazione di figli nati fuori dal matrimonio e le istanze di modifica delle condizioni di separazione o divorzio, con necessaria trattazione per i Tso e l’interruzione di gravidanza delle minorenni, le nomine di amministratori e tutori.

Il settore penale

La sezione penale prevederà un rinvio di tutte le udienze collegiali e monocratiche di imputati non sottoposti a custodia cautelare fino al 31 luglio. Si tratteranno i procedimenti per direttissima, quelli con misure cautelari e di sicurezza e prevenzione, e quelli con urgenza per assumere prove, su motivazione del giudice su richiesta, con provvedimento non impugnabile. Da lì, seguirà un calendario con fasce orarie idonee per un adeguato scaglionamento e l’accesso in aula sarà consentito solo dopo l’esaurimento del processo precedente. Per Gip e Gup si tratterranno convalide di arresto e fermo, incidenti probatori con carattere d’urgenza: tutto avverrà come per le altre incombenze già prescritte secondo il protocollo sanitario.

Gli avvocati dicono no al processo da remoto

Attraverso il Consiglio dell’Ordine e la Camera penale, gli avvocati hanno sottolineato carenze enormi legate al diritto di difesa, annunciando la loro opposizione ad alcune delle novità introdotte a causa dell'emergenza, specie riguardo le regole di celebrazione di processi e di tutte le altre attività,

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento