menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nascondeva un fucile a canne mozze in camera da letto: 50enne nei guai

La donna, L.I le sue iniziali, residente a Nocera Inferiore è stata fermata dai carabinieri a seguito di una perquisizione domiciliare. E' accusata anche di ricettazione

Una cinquantenne di Nocera Inferiore, L. I le sue iniziali, è stata arrestata dai carabinieri per detenzione illegale di un’arma clandestina. Nel corso di una perquisizione domiciliare i militari hanno rinvenuto, infatti, abilmente occultato nella camera da letto della donna, un fucile calibro “16” doppietta, con calcio e canne accorciate, e matricola abrasa, avvolto in alcune coperte all’interno dell’armadio.


Questa mattina la donna, che è stata denunciata anche per ricettazione, sarà giudicata con rito direttissimo. Sono ancora in corso, invece, le ricerche del marito, risultato irreperibile dopo il rinvenimento del fucile a canne mozze presso la loro abitazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento