menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Udienze in diretta sul telefonino al tribunale di Nocera: ecco il progetto “Just in time”

Il sistema, con l’applicazione “IUdesk”, per Ios e Android, dietro registrazione un avvocato potrà seguire dallo studio l’ordine dei processi, per poi verificare l’ordine di chiamata, senza dover permanere davanti alle aule di udienza

E' partita da qualche giorno alla sezione Civile, per le udienze del giudice Gianluca Di Filippo, la sperimentazione del progetto “Just in Time”, curato dalla commissione “Giovani Lab”, un gruppo di avvocati dell’Ordine degli avvocati di Nocera Inferiore.

Il progetto

L’idea, che mira all’utilizzo di un sistema informatico di monitor e applicazioni per la celebrazione delle udienze in modo da snellire enormemente l’afflusso di legali alle aule, con la possibilità da seguire sui propri smartphone andamento e ordine di chiamata dei procedimenti, viene applicata al Tribunale di Nocera Inferiore per la prima volta, in via sperimentale, col finanziamento da parte del Consiglio dell’Ordine degli avvocati e della cassa forense. «Il progetto, precedente al lockdown, torna ancora più utile ora - ha spiegato il presidente dell’Ordine, Guido Casalino -. Siamo alla fase sperimentale e confidiamo in un buon esito. Siamo orgogliosi già ora, dato che siamo i primi in Italia a sperimentare un progetto del genere. Se funziona, a breve sarà applicabile ovunque». Con questo sistema, con l’applicazione “IUdesk”, per Ios e Android, dietro registrazione un avvocato potrà seguire dallo studio l’ordine dei processi, per poi verificare l’ordine di chiamata, senza dover permanere davanti alle aule di udienza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento