Cronaca

Nocera Inferiore, costringeva la compagna ad avere rapporti sessuali: condannato a 7 anni

La vicenda è relativa alla relazione vissuta tra l'uomo e la donna, che avevano due figli, con un rapporto difficile fatto da atteggiamenti violenti e pretese di avere rapporti sessuali

E' stato condannato a 7 anni di reclusione un 46enne di Nocera, accusato di violenza sessuale. Stando alle accuse, avrebbe costretto la moglie a rapporti sessuali. La sentenza è stata emessa dal II collegio del tribunale di Nocera, giorni fa.

L'indagine

Durante le indagini, l'uomo era stato già allontanato dal gip con un divieto di avvicinamento. La vicenda è relativa alla relazione vissuta tra l'uomo e la donna, che aveva due figli, con un rapporto difficile fatto da atteggiamenti violenti e pretese di avere rapporti sessuali. Le minacce sarebbero avvenute anche alla presenza dei figli, come raccontato dalla vittima in diibattimento. E la cui testimonianza è stata ritenuta credibile. Al centro del processo, tuttavia, vi è un solo episodio di violenza carnale conclamato, come sostenuto dalla difesa, attestato da un referto medico che riferiva di segni sul corpo della vittima. Serviranno novanta giorni per conoscere le motivazioni del collegio giudicante.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocera Inferiore, costringeva la compagna ad avere rapporti sessuali: condannato a 7 anni

SalernoToday è in caricamento