menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nocera Inferiore, pestata e violentata dall'ex: madre e figlio a processo

Mamma e figlio a processo per aver perseguitato e commesso violenza sulla ex di lui. Beghe familiari e rapporti deteriorati tra la vittima e la madre dell'ex compagno, con tre episodi finiti in una denuncia all'attenzione della Procura

Mamma e figlio a processo per aver perseguitato e commesso violenza sulla ex di lui. Beghe familiari e rapporti deteriorati tra la vittima e la madre dell'ex compagno, tanto da giungere alla fissazione di un processo. Secondo un'indagine della Procura di Nocera Inferiore, la donna - che risponde di minaccia - riferì alla compagna del figlio un duro avvertimento: "Togli queste guerre di mezzo altrimenti te la vedrai con me e hai male di che passare". La donna andava allontanata, secondo le intenzioni della madre dell'imputato, al fine di evitare ulteriori problemi tra i due. Questo avveniva il 17 novembre 2014. L'anno precedente, invece, fu il figlio a commettere violenza sulla sua compagna

Picchiata in ospedale 

Secondo una denuncia, la vittima fu aggredita in ospedale, in reparto, con pugni al torace e all'avambraccio, con lesioni diagnosticate per tre giorni. Non solo. Nella denuncia sporta ai carabinieri ci è finito anche un episodio di violenza sessuale. L'11 aprile 2013, quando l'uomo bloccò la compagna, costringendola a subire atti sessuali. Anche allora i motivi pare fossero riconducibili a litigi quotidiani e ad un rapporto che andava peggiorando, tra i due, giorno dopo giorno. L'inchiesta coordinata dal sostituto procuratore Roberta Lenza è ora arrivata in dibattimento, con il processo chiesto e ottenuto per madre e figlio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento