Nocera, molestie sessuali a minore: giovane 22enne rischia il processo

Sono queste le accuse che la procura di Nocera Inferiore muove ad un ragazzo di Pagani, di 22 anni, raggiunto dalla richiesta di rinvio a giudizio

Molestie sessuali e lesioni nei confronti di una ragazza minorenne. La vittima presunta sarebbe stata toccata, contro la sua volontà, nelle parti intime. Sono queste le accuse che la procura di Nocera Inferiore muove ad un ragazzo di Pagani, di 22 anni, raggiunto dalla richiesta di rinvio a giudizio. I fatti risalgono al 12 marzo 2017, quando la giovane sarebbe stata abbordata dal ragazzo. Il suo racconto, non senza qualche contraddizione, finirà al vaglio del gip in udienza preliminare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia

A sporgere denuncia furono i genitori, poi arrivarono le indagini dei carabinieri coordinati dal sostituto procuratore Donatella Diana. Il fatto si sarebbe verificato presso la stazione ferroviaria di Nocera Inferiore. Secondo le ricostruzioni, la piccola fu trascinata via dall'imputato, con forza, al solo scopo di "parlare". Subito dopo, il ragazzo l'avrebbe palpeggiata con violenza, fino ad infilarle una mano negli indumenti, oltre ad averla stretta al collo e a impedirle di respirare. Gli indizi finiti poi nell'atto d'accusa della Procura comprendono lividi sul collo, a consolidare il contenuto della denuncia. Il referto finale dell'ospedale non evidenziò lesioni nelle parti intime, ma solo delle ecchimosi al collo, a testimoniare certamente l'aggressione subita. Agli atti sono presenti delle testimonianze, ma restano dubbi sulla versione fornita dalla vittima, con la difesa dell'imputato che invece insiste con la versione che riferisce di baci consenzienti e senza costrizione. Non per la procura, che invece ha chiesto che il ragazzo venga processato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Travolte da un'auto su un muretto, amputata la gamba a Giulia: l'amica avvia una raccolta fondi

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, oggi 2 positivi ad Eboli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento