rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Nocera Superiore

Ampliamento di un albergo e omissioni degli uffici: in 5 a processo tra funzionari e imprenditore

L'indagine partiva dalle denunce e dalle azioni legali della confinante, assistita dall’avvocato Alfonso Esposito, sia nei confronti del Comune che della società titolare della nota struttura alberghiera.

Finiscono a processo con l’accusa di abuso d’ufficio in concorso i cinque imputati coinvolti nella vicenda riguardante illegittimità edilizie di una struttura alberghiera a Nocera Superiore. A giudizio il responsabile pro tempore dell’area assetto del territorio del Comune di Nocera Superiore, quello pro tempore dell’area urbanistica-ecologia cimiteriale e Suap, il suo successore e l'utimo incaricato quale responsabile dell’area urbanistica in ordine di tempo.

Le accuse

In particolare, secondo le accuse i cinque (c'è anche il titolare della struttura) non avrebbero rispettato la sentenza emessa l’otto luglio 2010, con la quale il Tar della Campania, sezione di Salerno, annullava tutti i provvedimenti amministrativi del comune, compresa la conferenza di servizi, per l’ampliamento dell’attività-struttura alberghiera. Questo, nonostante l’invio e la notifica di formali atti di diffida da parte del denunciante-ricorrente, i cinque non adottavano, o lo facevano con ritardo, i provvedimento consequenziali, eludendo le decisioni e procurando così un vantaggio patrimoniale ritenuto ingiusto alla struttura. L'indagine partiva dalle denunce e dalle azioni legali della confinante, assistita dall’avvocato Alfonso Esposito, sia nei confronti del Comune che della società titolare della nota struttura alberghiera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ampliamento di un albergo e omissioni degli uffici: in 5 a processo tra funzionari e imprenditore

SalernoToday è in caricamento