Nocera Superiore, i cittadini assediano il Comune: "No aumenti Tari"

Fratelli d'Italia all'attacco: "E' inconcepibile che un'amministrazione comunale faccia trovare chiuse le porte del Comune ai cittadini"

La protesta

Hanno trovato le porte del Comune di Nocera Superiore sbarrate: decine e decine di cittadini, questo pomeriggio, hanno raggiunto la sede dell’amministrazione comunale per chiedere chiarimenti sulle bollette che, in questi giorni vengono recapitate a casa e che contengono pesanti aumenti per la tassa comunale per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. 

La polemica

“E’ inconcepibile”, dichiarano i consiglieri comunali di Fratelli d’Italia Fabbricatore, Amato e Pagano, “che una amministrazione comunale faccia trovare chiuse le porte del Comune ai cittadini. Una scena che conferma che questa maggioranza ha oramai raggiunto il capolinea e, nell’arco di un anno, ha perso il consenso che i cittadini di Nocera Superiore gli avevano riconosciuto sulla base di bugie e frottole, raccontate nel corso della campagna elettorale 2019. E’ il momento di tornare a casa e di restituire la parola agli elettori.”  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Campania in zona gialla per cinque giorni: ecco le regole da rispettare

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento