Nocera Superiore, la caserma dei carabinieri nell'ex mattatoio: c'è l'ok del Comune

L'assiste municipale ha votato all'unanimità l'atto di indirizzo proposto dalla maggioranza. Il sindaco Cuofano esulta: "Non perdiamo un presidio di sicurezza e legalità"

Il consiglio comunale di Nocera Superiore ha votato all’unanimità la proposta di destinare l’ex mattatoio a nuova caserma dell’Arma dei carabinieri. L’annuncio è arrivato ieri sera, pochi minuti dopo l’approvazione, dalla pagina Facebook del sindaco Giovanni Maria Cuofano, che ha poi aggiunto: “Con questa delibera, immediatamente eseguibile, mettiamo in condizione gli Uffici di riavviare i lavori all’ex mattatoio e di consegnare nel minor tempo possibile il nuovo presidio di sicurezza della Benemerita alla comunità”.

Il provvedimento

L’atto di indirizzo approvato, che destina ufficialmente i locali dell’ex mattatoio a caserma dei carabinieri, suggella l’impegno dell’Amministrazione che nell’ultimo anno ha cercato di trovare una soluzione per l’Arma attraverso un costante dialogo con i suoi vertici ed una fitta corrispondenza con il Comando Generale.  “Abbiamo sempre lavorato per una soluzione definitiva da costruire con atti, norme e realistiche condizioni di fattibilità – sottolinea Cuofano – perché non ci appassionano le proposte strampalate. Con il sì unanime in Consiglio comunale vince la comunità di Nocera Superiore, che non perde un importante presidio di legalità e sicurezza”.

Il bilancio 

Sempre nel Consiglio comunale di ieri sera, è stato approvato anche il Consuntivo 2019. Già nel dicembre scorso era stato approvato il Bilancio di Previsione 2020: uno dei pochissimi Comuni a portarlo in Consiglio a fine 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento