Fucile, mazza da baseball e coltello in auto: padre e figlio vanno a processo

Finiscono entrambi a processo, padre e figlio, originari del napoletano, fermati il 27 settembre scorso a Nocera Superiore durante un controllo dei carabinieri

In macchina avevano nascosto un fucile, una mazza da baseball e un coltello. Ora finiscono entrambi a processo, padre e figlio, originari del napoletano, fermati il 27 settembre scorso a Nocera Superiore durante un controllo dei carabinieri. In un'Audi, i militari trovarono un fucile automatico Winchester calibro 30, con 20 cartucce dello stesso calibro. L'arma era "abilmente occultata". Inoltre, i due rispondono anche di aver portato in luogo pubblico una mazza da baseball e un coltello della lunghezza complessiva di 18 centimetri. Per entrambi c'è stata richiesta di giudizio immediato a firma della procura di Nocera Inferiore. L'uomo finì agli arresti domiciliari, mentre per il ragazzo il tribunale dispose un obbligo di firma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa: spostarsi in un altro comune? Per la spesa sì, per il parrucchiere no

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

Torna su
SalernoToday è in caricamento