rotate-mobile
Cronaca Nocera Superiore

Rapporti "fittizi" per truffare l'Inps, indagini carenti: tutti prosciolti

Sullo sfondo la figura di un imprenditore di Nocera Inferiore, ultra 70enne, coinvolto in un'inchiesta di natura patrimoniale, dalla quale erano poi emersi i profili degli altri imputati, tutti residenti nell'Agro

Non luogo a procedere per 12 persone coinvolte in un'indagine per truffa. Secondo le accuse, con indagine condotta dai carabinieri di Pagani, almeno undici degli imputati sarebbero riusciti a simulare rapporti di lavoro fittizi onde beneficiare di benefici da parte dell'Inps.

Le accuse

Sullo sfondo la figura di un imprenditore di Nocera Inferiore, ultra 70enne, coinvolto in un'inchiesta di natura patrimoniale, dalla quale erano poi emersi i profili degli altri imputati, tutti residenti nell'Agro. Per il gup. tuttavia, gli elementi raccolti in fase d'indagine non bastano per fissare un processo, in quanto i controlli si basano esclusivamente su raffronti documentali e non di verifiche sul posto, in relazione alle ditte nelle quali erano impiegati i lavoratir. Per tutti, dunque, imprenditore compreso, il giudice ha disposto il non luogo a procedere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapporti "fittizi" per truffare l'Inps, indagini carenti: tutti prosciolti

SalernoToday è in caricamento