Cronaca

Nessun abuso edilizio al "Korè Village": denunciati tre tecnici del Comune

Dopo l'archiviazione del procedimento per presunti abusi edilizi, la società proprietaria del complesso ha presentato una denuncia contro tre tecnici del comune, per le accuse di abuso d'ufficio, calunnia e falso ideologico

Nessun abuso edilizio al "Korè Village", la mega struttura di Nocera Superiore finita mesi fa al centro di un'indagine da parte della procura di Nocera Inferiore, che ha chiesto e ottenuto l'archiviazione dell'intero procedimento. A questa, è seguita invece una denuncia verso tre tecnici del comune di Nocera Superiore. A presentarla l'avvocato Antonio Sarno, su mandato dell'attuale amministratore della società "4D", Giuseppina D'Auria, che detiene la proprietà del complesso e dell'ex amministratore, l'ex colonnello in pensione Giuseppe D'Auria

La denuncia

L'esposto accusa i tre tecnici di calunnia, abuso d'ufficio e falso ideologico "per la loro attività di tecnici relativi al complesso edilizio detto Korè Village". La denuncia sarà presto presa in carico da un sostituto procuratore, che valuterà tutti gli elementi nei riguardi dei tre. "Abbiamo subito danni enormi e gravissimi", ha spiegato l'amministratore Giuseppina D'Auria. L’imponente struttura alberghiera, che comprende anche camere da letto, ristorante, bar, palestra, fitness, etc, restò chiusa e con i sigilli per diverso tempo. Secondo quelle che erano le accuse, la struttura aveva mutato la sua originaria destinazione d’uso per diventare complesso alberghiero. Inoltre, stando al lavoro dei dipendenti del comune, nella documentazione mancava la Scia, la certificazione di inizio attività. Ma il lavoro legale fatto in favore della società "4D", aveva sostenuto il contrario, dimostrando l'assenza di abusi e l'invio di tutta la documentazione prevista dalle normative di legge. Circostanze recepite in pieno dalla procura e poi dal gip, con un decreto di archiviazione disposto sulla vicenda, che vedeva contestare un'accusa di abuso edilizio verso tre persone. La denuncia nei riguardi dei tre dipendenti sarà presa in carico ora dalla procura, che dovrà valutare quanto sostenuto dai vertici del "Korè Village". Il lavoro che portò all'iniziale sequestro del complesso si sarebbe basato su circostanze false e non corrispondenti alla realtà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessun abuso edilizio al "Korè Village": denunciati tre tecnici del Comune

SalernoToday è in caricamento