Nocera Superiore, aprono dieci cantieri per sistemare le strade: parla il sindaco

Stamane Cuofano ha effettuato un sopralluogo operativo con l’impresa Rcm per il posizionamento delle aree di cantiere propedeutico all’avvio degli interventi in calendario a partire da lunedì 20 luglio

Il sopralluogo

Il pressing del sindaco Giovanni Maria Cuofano sulla Provincia di Salerno sblocca l’empasse in cui era finito il Piano-Strade riguardante la sistemazione della viabilità cittadina di Nocera Superiore.  Stamane il primo cittadino ha effettuato un sopralluogo operativo con l’impresa Rcm per il posizionamento delle aree di cantiere propedeutico all’avvio degli interventi in calendario a partire da lunedì 20 luglio da corso Matteotti per poi proseguire sulle altre strade interessate dal progetto.

La mappa dei lavori 

Dal corso Matteotti al cavalcavia di via Garibaldi fino all’asse stradale di Portaromana passando per Starza: sono gli interventi di sistemazione stradale più importanti di un piano generale di viabilità che andrà a migliorare la mobilità cittadina e l’arredo urbano, grazie anche alla sistemazione di tutte le rotatorie. Nel dettaglio, il piano degli interventi seguirà il seguente tracciato: via Firenze, via Grotte, via Portaromana, tratti di via G.Garibaldi (dall’incrocio con via Portaromana fino all’incrocio con via S.Maria delle Grazie), via S.Maria delle Grazie (dall’incrocio con via G.Garibaldi fino alla rotatoria), II traversa via L.Petrosino (dall’incrocio di via Mercato fino all’incrocio con via G.Garibaldi), via Mercato (tratto dall’incrocio con il cavalcavia ferroviario fino all’incrocio con via S.Maria Maggiore, via G.Mazzini e via G.Matteotti), via delle Libertà (tratto fino a via Spagnuolo). 

Il commento

“In silenzio e con tanta pazienza abbiamo pungolato la Provincia per un avvio celere degli interventi e pare che adesso finalmente ci siamo – sottolinea Cuofano – non demordere è il nostro mantra che motiva gli sforzi compiuti e quelli ancora da compiere per dare alla nostra comunità una mobilità sostenibile, sicura ed esteticamente decorosa, per fare opere utili alla vivibilità cittadina, per creare nuovi spazi urbani come la nuova piazza Marco Polo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

Torna su
SalernoToday è in caricamento