Prende a sassate i carabinieri: fermato uno straniero a Nocera Superiore

L'uomo, originario della Nigeria e con problemi psichici, andava in giro armato di coltello. A notare la sua presenza alcuni residenti che hanno allertato il 113

Terrore, la scorsa notte, a Nocera Superiore, dove un uomo, originario della Nigeria, con problemi psichici andava in giro armato di coltello. 

L'aggressione

Immediato l’intervento dei carabinieri che hanno cercato di bloccato. Soltanto che lo straniero si è prima scagliato contro di loro lanciando alcune pietre e poi li ha aggredito i militari colpendoli con calci e pugni. Questi ultimi, però, sono riusciti a fermarlo grazie all’uso dello spray al peperoncino. I militari feriti sono stati condotti presso il pronto soccorso dell’ospedale “Umberto I”, ma le loro condizioni di salute sono buone. Lo straniero è stato fermato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Covid-19: muoiono altri 4 positivi, 11 decessi in 24 ore nel salernitano. Altri casi in 10 comuni

Torna su
SalernoToday è in caricamento