menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nocera Superiore, avvocato aggredito da quattro persone ma i testimoni ritrattano: vanno a processo

Sono tre le persone finite a processo, al termine di un'indagine della Procura di Nocera, in seguito ad alcune testimonianze verbalizzate durante un processo e ritenute contraddittorie rispetto a quelle rese in fase d'indagine

False testimonianze sull'aggressione subita da un avvocato, nel 2008, a Nocera Superiore, da parte di quattro persone. Sono tre le persone finite a processo, al termine di un'indagine della Procura di Nocera, in seguito ad alcune testimonianze verbalizzate durante un processo e ritenute contraddittorie rispetto a quelle rese in fase d'indagine.

La storia

Era il 2013, quando in un'udienza in tribunale, tre persone furono chiamate a testimoniare in merito all'aggressione subita da un avvocato da un gruppo di quattro individui. Il legale era intervenuto dopo aver visto un ragazzino aggredito dai quattro, provando a chiamare le forze dell'ordine. Fu aggredito e picchiato da uno dei quattro. Le tre persone che in fase d'indagine fornirono il loro contributo per idenetificare il gruppo, però, avevano dato risposte evasive e confuse, una volta dinanzi ai giudici: «Non vidi niente, io stavo lontano»; «Non avevo capito la domanda, non lo ricordavo»; «Non ricordo di preciso il fatto». Secondo la Procura di Nocera Inferiore, le testimonianze cozzavano con quelle rese in precedenza, piene di contraddizioni e incongruenze. I tre sono stati mandati a giudizio con la formula dell'imputazione coatta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento