menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nocera Superiore, vuole soldi per comprare la droga, cosparge il padre di benzina

"Ti devo uccidere, ti devo spaccare la testa e togliere di mezzo". Con queste minacce un 38enne sarnese aggrediva il padre e il fratello, per la dipendenza da stupefacenti e dal bisogno di denaro. Ora sarà processato dopo la richiesta di rito immediato

"Ti devo uccidere, ti devo spaccare la testa e togliere di mezzo". Con queste minacce un 38enne sarnese aggrediva il padre e il fratello, per la dipendenza da stupefacenti e dal bisogno di denaro. Ora sarà processato dopo la richiesta di rito immediato a firma della Procura di Nocera Inferiore 

La violenza

In un'occasione, il padre fu cosparso di benzina durante un litigio, mentre il fratello fu picchiato a sua volta. Fortuna per il genitore, che quell'aggressione fu interrotta dal resto dei familiari, con il rischio che in caso contrario sarebbe potuto accadere qualcosa di peggiore. Anche la madre dell'imputato ci finì di mezzo, scaraventata a terra e pestata, sempre perchè il figlio pretendeva soldi per l'acquisto di stupefacenti. I fatti risalgono al 6 giugno scorso, con l'arresto dell'uomo in flagranza di reato, poi scarcerato e destinatario di un divieto di avvicinamento a tutti i suoi familiari. Ora risponde di lesioni aggravate, estorsione e tentata estorsione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

social

Turismo, la spiaggia di Santa Teresa su "Lonely Planet": l'annuncio del sindaco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento