Scontri tra ultras nocerini e foggiani: scattano i primi Daspo

Le indagini, condotte dai poliziotti nocerini e foggiani, stanno proseguendo per riuscire a risalire all’identità degli altri protagonista della rissa andata in scena fuori dalla stadio “San Francesco”

Sono tredici i tifosi della Nocerina e due quelli del Foggia ai quali, nella giornata di ieri, sono stati notificati i primi Daspo (dai 3 ai 7 anni) scaturiti a seguito degli scontri verificatisi prima della partita di calcio tra le due squadre a Nocera Inferiore. Per tutti loro, dunque, è stato disposto il divieto di accesso alle manifestazioni sportive.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inchiesta

Le indagini, condotte dai poliziotti nocerini e foggiani, stanno proseguendo per riuscire a risalire all’identità degli altri protagonista della rissa andata in scena fuori dalla stadio “San Francesco”. Nel mirino, in particolare, altri tifosi del Foggia che avrebbero provocato azioni violenti durante il viaggio di ritorno in Puglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento