Controlli serrati del Noe a Sassano e Ottati: nei guai 2 aziende, scattano le denunce

In azione il Nucleo Operativo Ecologico di Salerno che ha provveduto a denunciare due persone: ecco perchè

Controlli serrati, da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Salerno che hanno provveduto a denunciare due persone. A finire nei guai, per iniziare, a Sassano, il legale rappresentante di un’attività industriale di raccolta, trasporto, conservazione e commercio all’ingrosso di latte, accusato dello scarico delle acque reflue industriali, in assenza della prescritta autorizzazione, nel corpo idrico superficiale controfosso destro del “Canale Zia Francesca”, affluente del fiume Tanagro.

La seconda denuncia

Blitz anche ad Ottati, presso un’azienda di raccolta e trasporto di rifiuti solidi urbani. Il titolare è stato denunciato per inadempimento agli obblighi derivanti da delibera e successivi contratti con la Amministrazione Comunale per il recupero dei rifiuti organici e servizio di trasferenza dei rifiuti indifferenziati, provocando degrado ambientale ed igienico-sanitario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

Torna su
SalernoToday è in caricamento