rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Nomina al Ruggi: finalmente intesa? No, spunta un nuovo ricorso della Regione

I sindacati, alterati per gli innumerevoli ritardi nella nomina e per la querelle tra Regione e Unisa, hanno intanto proclamato sciopero per il 6 giugno

Nuova sorpresa, oggi, da parte di Palazzo Santa Lucia sulla infinita questione della nomina del manager del Ruggi. Stamattina, infatti, la Regione, prima ancora dell'incontro con l'Università, in Prefettura, previsto per questo pomeriggio, ha presentato un nuovo ricorso, al Consiglio di Stato, contro il decreto del Tar circa la necessità di individuare entro 7 giorni, un'intesa sul nome del nuovo manager del San Leonardo.

I sindacati, alterati per gli innumerevoli ritardi nella nomina e per la querelle tra Regione e Unisa, hanno intanto proclamato sciopero per il 6 giugno. Se, almeno, grazie al decreto ad horas di Caldoro, sono stati versati gli stipendi ai lavoratori, rimane infatti irrisolta l'increscioso duello che porta, ad oggi, il Ruggi, a far ancora, inverosimilmente, a meno del manager.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomina al Ruggi: finalmente intesa? No, spunta un nuovo ricorso della Regione

SalernoToday è in caricamento