menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caos al Provveditorato, rivolta dei bidelli: "In bilico lezioni e servizio mensa"

Gli uffici scolastici hanno autorizzato 280 nomine annuali per i bidelli, indispensabili ad aprire regolarmente le scuole domani mattina. Ma per i precari i problemi non mancheranno

A poche ore dall’inizio del nuovo anno scolastico esplode al Provveditorato di Salerno una nuova protesta da parte dei collaboratori scolastici, molti dei quali svolgono il ruolo specifico di bidelli. Momenti di tensioni - rivela Il Mattino - si sono verificati nella struttura di via Monticelli nel corso delle operazioni di assegnazione degli incarichi a tempo determinato indirizzate ai collaboratori scolastici salernitani . 
Gli uffici scolastici hanno autorizzato 280 nomine annuali per i bidelli, indispensabili ad aprire regolarmente le scuole domani mattina. Eppure non sono mancate urla e disagi.

La rabbia è esplosa poco dopo le 16 di ieri quando alcuni collaboratori hanno manifestato il loro disagio per le condizioni di stipula dei contratti. “Trattati come carne da macello, si sono decisi all’ultimo giorno per nominarci”  la denuncia di oltre 300 bidelli che hanno affollato per l’intera serata i piazzali antistante la sede dell’Ufficio Scolastico. Secondo i manifestanti domani le scuole apriranno con 100 bidelli in meno, i quali da sempre svolgono un ruolo fondamentale per garantire la pulizia, la sicurezza e anche il servizio mensa negli istituti salernitani.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento