rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Nuovo blitz antidroga al porto di Civitavecchia: 20 chili di cocaina diretti in Campania

Così come accaduto lo scorso 9 dicembre, la Squadra Mobile di Salerno ha effettuato un sequestro di stupefacenti nel porto di Civitavecchia pari a circa 2 milioni e mezzo di euro

Una nuova importante operazione anti-droga è stata messa a segno dalla Polizia di Salerno. Così come accaduto lo scorso 9 dicembre, la Squadra Mobile cittadina ha, infatti, effettuato un sequestro di stupefacenti nel porto di Civitavecchia, intercettando 20 chilogrammi di cocaina purissima.

Proprio come per il blitz precedente, dunque, la droga si trovava su un tir di 18 metri, il cui autista è di Pomigliano d'Arco, proveniente da Barcellona e diretto in Campania, per finire nei mercati del napoletano e del salernitano: il corriere di cocaina è stato arrestato. A margine di una conferenza stampa svoltasi questa mattina in Prefettura, alla presenza anche del procuratore della DDA Vincenzo Montemurro e del Capo della Squadra Mobile Claudio De Salvo,  il Questore Antonio De Iesu ha elogiato la collaborazione con la DIA che ha permesso di bloccare l'entrata nel nostro territorio del carico destinato anche a tanti giovani. Il valore della cocaina sequestrata è di circa 2 milioni e mezzo di euro.

"Rinnoviamo la preoccupazionec per un cartello criminale he dispone di fondi economici senza fine", ha detto il sostituto procuratore Montemurro, che ha sottolineato la grande attenzione che gli investigatori stanno da tempo riversando sul fenomeno dello spaccio di stupefacenti e soprattutto sulla provenienza dei carichi di droga.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo blitz antidroga al porto di Civitavecchia: 20 chili di cocaina diretti in Campania

SalernoToday è in caricamento