menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Obbligava una donna a prostituirsi: 32enne arrestato a Pontecagnano

La romena, accompagnata presso gli uffici dei Carabinieri, oltre a confermare quanto scoperto dai militari, lo ha denunciato, ammettendo di prostituirsi da oltre quattro anni su intimidazione del connazionale

E' finito in manette un romeno di 32 anni, la notte scorsa sulla litoranea di Pontecagnano Faiano. L’uomo, nullafacente, è stato colto dai Carabinieri in flagranza del reato di sfruttamento della prostituzione ed estorsione: lo hanno beccato l’uomo mentre minacciava C.I., cittadina rumena 30enne, domiciliata a Pontecagnano, di toglierle la vita se non si fosse prostituita.

La giovane, accompagnata presso gli uffici dei Carabinieri, oltre a confermare quanto scoperto dai militari, lo ha denunciato, ammettendo di prostituirsi da oltre quattro anni su intimidazione del connazionale, al quale era costretta a consegnare i guadagni ricavati. Ad ogni suo rifiuto, l'uomo la picchiava. L’arrestato è stato condotto al carcere di Salerno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento