rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Caggiano

Proteste contro i tagli ai trasporti, occupato il comune di Caggiano

Una quarantina di persone tra le quali molti anziani hanno occupato questa mattina il comune per protestare contro i tagli alle corse delle autolinee Curcio che collegano Caggiano a Salerno

Occupato da questa mattina il comune di Caggiano. Una quarantina di cittadini, tra i quali molti anziani, ha deciso di occupare la casa comunale per protestare contro i tagli delle corse degli autobus delle autolinee Curcio di Polla che collegavano i comuni di Caggiano e Salvitelle con il capoluogo Salerno. Il comitato spontaneo chiede il ripristino delle corse. Nei giorni scorsi era stata anche indirizzata una missiva all'attenzione del presidente della provincia Edmondo Cirielli e all'assessore provinciale ai trasporti Romano Ciccone. Una lettera di protesta con centinaia di firme. "Sinora non abbiamo avuto risposte - dicono i rappresentanti del comitato di cittadini - siamo decisi, comunque, ad andare avanti con la nostra protesta sino a quando non avremo rassicurazioni sul ripristino delle corse degli autobus". Sempre da questa mattina, il portavoce del comitato, Roberto Carucci, in segno di protesta, ha iniziato lo sciopero della fame.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proteste contro i tagli ai trasporti, occupato il comune di Caggiano

SalernoToday è in caricamento