Cronaca

Torna "Oliveto nel Cuore", premiati i cittadini illustri e i neolaureati

L'iniziativa, ormai alla quarta edizione, è nata per rendere omaggio a tutti i cittadini che, nel campo della cultura, delle arti, della scienza, del lavoro, della politica, dell'assistenza e dello sport, abbiano dato lustro al comune

I neolaureati

Grande festa ieri sera ad Oliveto Citra, presso l’aula consiliare Vincenzo Indelli, dov’è andata in scena “Oliveto nel Cuore”, la cerimonia di consegna di un riconoscimento ai cittadini illustri e di una nota di merito ai neolaureati. L’iniziativa, ormai alla quarta edizione, è nata per rendere omaggio a tutti i cittadini residenti ad Oliveto Citra e non che, nel campo della cultura, delle arti, della scienza, del lavoro in ogni sua espressione, della politica, dell'assistenza e dello sport, abbiano dato lustro al comune.

A ricevere il riconoscimento il dottore Rocco Garruto, Gerardo Monaco, l’avvocato Alessandro Coglianese e l’artista Dina Apata, cittadini che hanno dimostrato di avere “Oliveto nel cuore”. Una nota di merito, invece, è andata a tutti i neolaureati: Rio Francesco, Calzaretta Felice, Raia Valeria, Torsiello Angela Carmela, Coglianese Giuseppe, Lullo Cristian, Raia Francesca, Raia Alessia, Pignata Alma, Pignata Paola, Acquaviva Antonietta, Acquaviva Alessandra e Scolamiero Gaetano.

Soddisfatto il sindaco Mino Pignata: “Oliveto nel Cuore non è un premio, ma un riconoscimento per i cittadini che hanno speso parte della loro vita per il nostro paese. La memoria è un sentimento attivo da tramandare alle nuove generazioni, i giovani con il loro sapere ci arricchiscono. Il conseguimento della laurea è una ricchezza per la persona, per la famiglia, ma anche per l’intera comunità. Il Sud perde due volte quando i nostri giovani sono costretti ad abbandonare la propria terra. Il dovere della nostra amministrazione è creare le condizioni per lo sviluppo”.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna "Oliveto nel Cuore", premiati i cittadini illustri e i neolaureati

SalernoToday è in caricamento